Curarsi per curare
     

Curarsi per curare

La sindrome del burnout indica una forma particolare di stress lavorativo, relativa alle professioni d’aiuto, che fa sentire chi ne è colpito senza via d’uscita, bruciato, esaurito.
Il risultato finale è che vengono annullati gli spazi personali, privati di autoricarica e si finisce per esaurirsi dal punto di vista emozionale, fisico e psicologico. Il teatro è per sua natura uno spazio protetto dove allenare una diversa esperienza di comunità e, attraverso l’azione creativa di gruppo, attivare risorse di benessere mentale. Il lavoro continuo all’interno di un gruppo non può che contribuire al miglioramento delle relazioni interpersonali, il confronto e la conoscenza con altri professionisti.