ArtLords
     

ArtLords

ARTLORDS È UN GRUPPO DI ARTISTI AFGHANI ORAMAI CONOSCIUTO IN TUTTO IL MONDO PER I LORO GRAFFITI A SFONDO SOCIALE. MOLTE DELLE LORO OPERE SONO STATE DIPINTE SUI MURI ANTI-ESPLOSIONE NELLA CITTÀ DI KABUL.

Due di questi artisti, Omaid Sharifi e Kabir Mokamel, sono stati invitati a Lugano dove hanno realizzato un murales nel Parco del Tassino. Il fotografo Patrizio Broggi, socio e collaboratore di WJ, ha seguito e fotografato l’evento che ha coinvolto persone di tutte le età.Gli artisti del gruppo ArtLords stanno portando in giro per il mondo quello che da alcuni anni fanno in Afganistan.

Questo gruppo di artisti, dal nome pacificamente provocatorio in contrapposizione con i WarLords (i signori della guerra), dipingono i muri anti-esplosione di Kabul e dell’Afganistan con graffiti che portano un messaggio di pace. Attualmente il gruppo, grazie, a questa iniziativa, ha dato lavoro a più di quaranta persone permettendo così alle loro famiglie di sopravvivere. Ma non solo. Con questa iniziativa cercano di “dare voce a chi non ne ha” cercando di richiamare l’attenzione su temi quali la violenza sulle donne, la corruzione, il lavoro minorile, la perdita delle tradizioni.

Come in Afganistan Omaid Sharifi e Kabir Mokamel coinvolgono i passanti che assieme a loro colorano questo spazio che, a poco a poco, vede nascere immagini che vengono da lontano.
Questo momento diventa anche occasione per parlare con gli artisti, per ricordare quello che continua a succedere in una regione che da anni vive in stato di guerra.
(Servizio apparso su Witness Journal, maggio 2019)